Primopiano
19 marzo 2012 |
Parlamentari: ecco chi sono i più ricchi

Berlusconi svetta su tutti: 48.180.792 euro



Silvio Berlusconi (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
Successivo
Precedente
Precedente
  • Silvio Berlusconi (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
  • monti (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
  • Luigi Lusi
  • Schifani (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
  • fini (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
  • alfano (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
  • bersani (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
  • casini (© © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati)
Successivo
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservatiMostra anteprime
Precedente1 di 19Successivo
Condividi questa galleria

Silvio Berlusconi, ex presidente del Consiglio ha dichiarato come reddito del 2011 e relativo al 2010 48.180.792 euro quindi ben otto milioni in più dell'anno precedente. Nella dichiarazione dei redditi non risultano nuovi acquisti se non quello di un immobile a Lampedusa il 28 giugno scorso. Silvio Berlusconi risulta intestatario di cinque appartamenti e due box a Milano ed una comproprietà. Mentre ad Antigua le proprietà immobiliari scendono di una unità rispetto allo scorso anno.

381Commento
19 mar 2012, 08.07
avatar

bella vita e io non so se riuscirò a mantenere mia figlia all'università......

uno stipendio da insegnante il più basso d'europa, un mutuo altissimo ....ecc ....

nonostante lavori un sacco non riesco ad arrivare a fine mese...

e i nostri politici fanno la bella vita

SCHIFOSI VERGOGNA

5 lug 2012, 19.39
avatar
questi mangiano bevono alle nostre spalle è ora di farla finita rivoltimoci contro la politica , contro l'istituzione bancaria,contro coloro che stanno arrichendosi alle spalle del popolo!!!!!!!!!è ora di rendersi conto che mer de sono quelli che ci governano!!!!!!!!!!
4 lug 2012, 09.34
19 mar 2012, 08.12
avatar

MA BASTA CON I SOLITI SONDAGGI!

DOVREBBERO PUBBLICARE LE NOSTRE DICHIARAZIONI DEI REDDITI ONLINE, COSI' ALMENO SI VERGOGNANO DI CONTINUARE A DERUBARCI!

MAFIOSI ,TUTTI!

27 apr 2012, 02.39
avatar

Non ci sono commenti da fare , la politica è morta e tutti quelii che hanno contribuito a questo disastro.

L'unica cosa da fare è  mandarli a casa con qualsiasi mezzo

 

Org. Ital.

19 mar 2012, 08.10
avatar
Io mi chiedo con quale coraggio dicono ai lavoratori con uno stipendio di poco più di mille euro al mese o ai pensionati con una pensione da fame di fare sacrifici quando loro non si privano di niente e hanno anche il coraggio di stupirsi se ce chi glie lo fa notare. Comincino loro a togliersi dei privilegi, a diminuirsi lo stipendio a pagare le tasse e a non rubare, poi possono osare di chiedere agli italiani  di fare sacrifici. 
19 mar 2012, 08.40
avatar
CON LA POPOLAZIONE PORTATA ALLA MISERIA DA QUESTI INTOCCABILI LADRI E VEDERE CHE LE LORO ENTRATE FINANZIARIE CRESCONO A DISMISURA ANNO DOPO ANNO,VIENE LA VOGLIA DI FARE COME IL  GIUSTIZIERE DELLA NOTTE.....
20 apr 2012, 06.24
avatar
hanno tutto questo grazie a noi **** che paghiamo le tasse !!! loro hanno ma non pagano e vivono alle nostre spalle! 

siamo proprio una massa di idioti !!!

li invidio terribilmente !!!

12 lug 2012, 16.06
avatar

Alzi la mano chi sapeva che presso i Comuni è possibile firmare per un Referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità parlamentari (Art. 2 L. 31/10/1965, n. 1261). Ben pochi, credo.
Si tratta di un referendum, si, l’ennesimo referendum che però ha un fine più che nobile: il taglio degli stipendi della casta politica. La raccolta firme si concluderà il 30 luglio 2012 (termine per la presentazione al Comitato promotore 31/07/2012).

Cosa occorre fare? Nulla di più semplice: recarsi presso il proprio Comune ed andare a firmare. Provate però a domandarvi come mai questa notizia non è passata sui giornali. Non è che per caso c’è un forte connubio tra i finanziamenti elargiti alla carta stampata e la casta politica? Meditate gente.

Intanto, con qualsiasi mezzo, DIFFONDETE LA NOTIZA!!!!! Voglio proprio vedere se anche stavolta la passano liscia. E poi dopo fate un salto in Comune. Ci vogliono 500.000 firme altrimenti avremo perso l’ennesima buona occasione per dare un duro colpo alla casta. Ma attenzione, la notizia è poco nota e quindi dovete DIFFONDERLA!!!!

Articolo 2 della Legge 31 Ottobre 1965, n. 1261

Ai membri del Parlamento è corrisposta inoltre una diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma. Gli Uffici di Presidenza delle due Camere ne determinano l’ammontare sulla base di 15 giorni di presenza per ogni mese ed in misura non superiore all’indennità di missione giornaliera prevista per i magistrati con funzioni di Presidente di Sezione della Corte di Cassazione ed equiparate; possono altresì stabilire le modalità per le ritenute da effettuarsi per ogni assenza dalle sedute e delle Commissioni.

E’ solo un piccolo passo, visto che TUTTA QUESTA LEGGE meriterebbe una bella spolveratina, ma è pur sempre un passo necessario per far partire il movimento di rivolta popolare pacifica contro gli stipendi pagati al mondo della politica.

20 apr 2012, 04.53
avatar
sono stato uno fra i primi ke negli anni 90 aprì aprì una sede di " FORZA ITALIA"  e il primo a chiuderla ! avevo intuito con ki avrei avuto a ke fare !  CHE DELUSIONE !!!! non ci sono parole.A denti strettiA denti strettiA denti stretti 
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?
MSN Finanza

Attività degli amici