Primopiano
29 febbraio 2012 |
Dl liberalizzazioni, presentati 1700 emendamenti

Protezione Civile e grandi eventi



Precedente4 di 4Successivo
Condividi questa galleria

E' del Pd, con prima firma di Luigi Zanda, l'emendamento che toglie alla Protezione civile la gestione degli appalti per i Grandi eventi: dovranno essere fatte d'ora in poi regolari gare e non più affidamenti diretti alle imprese. Pratica che è alla base di molti episodi di corruzione all'attenzione della magistratura. Queste norme sono blindate, nel senso che l'accordo tra i partiti che sostengono il governo è solido e reggerà in aula.

Più insidioso il discorso sulla tesoreria unica: qui oltre alla Lega anche il Pd registra malumori tra le sue fila, cosa che dipende dall'alto numero di amministratori locali Democrat. Se quindi nel pomeriggio, quando il testo approderà in aula, il governo troverà emendamenti sulla Tesoreria anche a firma Pd, presumibilmente porrà la fiducia sul testo licenziato dalla commissione. Nel frattempo verrà approvato in Aula un ordine del giorno che impegna il governo a risolvere la questione nel decreto fiscale.

21Commento
29 feb 2012, 06.49
avatar

è ora che chiudano gli enti inutili come i cosorzi di bonifica, Le commisioni varie  provinciali e regionali .

Almeno visto che non servono si risparmiano i soldi e togliamo un pò di lobby tra i grandi fumaioli.

29 feb 2012, 06.44
avatar

Quanti erano gli emendamenti sulla sterilizzaaione pensioni e sul prolungamento dei periodo lavorativo per la pensione?

Questo è il termometro dell'interesse politico ........proprio è uno schifo complessivo!!!!!

29 feb 2012, 06.01
avatar

maledetti buffoni: nei primi cento giorni sono stati risparmiati 43 milioni...

neppure la metà di quello che si è beccata la defunta margherita come "rimborso" elettorale, invece di ciucciare soldi alla gente, obbedite al referendum che ha abolito il finanziamento pubblico ai partiti: "aridatece i sordi" ladri!

29 feb 2012, 07.23
avatar
La Francia, tassera' al 75%  chi prende piu' di un milione l'anno.Con le liberazioni divideranno i soldi dei poveri.La gente non comprera' perche' soldi non ne ha!....che gran cavolata diminuitevi gli stipendi o pagate piu' tasse .Inoltre ,tutti gli onesti stipendiati, pagano tutto per cui toglietevi vitalizzi..e benefit e dovreste essere la meta'.Non era Monti che diceva no al posto fiso? ma perche' questi sono fissi alla camera e al   senato? non si annoiano a ricevere 70.000 euro o 400.000 euro al mese ed alcuni di piu'! 
29 feb 2012, 06.57
avatar
po.r.ci. adate fuori da .co.gli.o.ni state rovinando gli italiani e litalia ribelliamoci
29 feb 2012, 06.37
avatar
Quando si è trattato di tartassare i pensionati, i lavoratori, chi doveva andare in pensione ecc  non si potevano fare emendamenti perchè altrimenti l'Italia andava in default, quando si tratta di patrimoniale , tassisti, farmacisti avvocati banche, allora tutti gli emendamernti sono buoni, **** a tutti i politici venduti, a Monti che salkvaguardia  gli interessi dei più forti, Napolitano uomo politicamente indescrivibile, contestato in Sardrga e Bologna, hanno fatto benissimo, Sig. Presidente si vergogni di salvaguardare i poteri forti, uomo di sinistra mancina.
29 feb 2012, 07.50
avatar
questi ce li hanno imposti, nel 2013 dovremmo essere noi a votarli, ma chi? gli stessi che hanno già fallito, o gente nuova,  giovane, capace, e soprattutto onesta, o per quello che mi riguarda, le urne le vedrò soltanto inqudrate dalle televjisioni. Tutti a casa i parlamentari che ci hanno portato a questa situazione.Vergogna è una parola che questi nn conoscono.
29 feb 2012, 07.29
avatar
Bersani ,o ti dimetti dal partito o ti dimetti dal governo.Monti ci sta facendo(a noi pensionati) un **** cosi e tu stai al gioco.Forse il bunga bunga di Berlusconi era meso doloroso.Vergognati.
29 feb 2012, 06.32
avatar
con un referendum quando c era ancora la lira togliemmo il finanziamento pubblico ai partiti.i politici tutti dopo breve tempo contro la volonta degli italiani si son rifatti la legge di fnanziamento pubblico ai partiti con 5000 lire  a voto contro gli 800 di prima.tagliano e fanno vedere che risparmiano ma colpendo le persone  oneste e che lavorano.dovrebbero ridurre e di tanto il nr dei parlamentari,le auto blu di cui abbiamo il record, i loro privilegi e i tanti stipendi e cariche che ricoprono in contemporanea non andare  a tagliare un povero lavoratore che ha lavorato 40 anni e che deve vivere con 800 1000 euro di pensione se arriva la pensione perche se continua cosi ci fanno morire prima di andare in pensione.a 44 anni non ci andro' mai perche' son pochi i lavoratori e milioni le pensioni distribuite e regalate anche di invalidita'.
29 feb 2012, 07.12
avatar

I privilegi sono duri a morire e quando si tratta di toccare i loro stipendi, ci pensano bene. Le liberalizzazioni non "liberalizzeranno" un bel niente, l'economia non riparte e staremo peggio di prima.

Sono pessimista? No, sono solo stufo di vivere in un paese che punisce gli onesti e premia i  disonesti, che tratta a pesci in faccia i propri cittadini ed aiuta gli extracomunitari. In Italia non funziona più niente, e se potessi mi toglierei anche la cittadinanza italiana....

Lo Stato non sta facendo niente per me, sono senza lavoro e fra poco dovrò vendermi anche casa per campare.

Ma che vita è questa? Se va avanti così, non so se arriverò a vedere la vecchiaia.

 

Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?
MSN Finanza

Attività degli amici