Aggiornato il: 13 giugno 2013 | Autore: Totem On
Abc dei prestiti

Rata minima e maxi-rata



Rata minima e maxi-rata - 5 (© Daniel Diebel Getty Images)
Successivo
Precedente
Precedente
  • Abc dei prestiti - 1 (© Olycom)
  • Affidabilità creditizia - 2 (© Getty Images)
  • Carta di credito revolving - 3 (© Bogdan Cristel Newscom RTR)
  • Fideiussione - 4 (© teekid Getty Images)
  • Rata minima e maxi-rata - 5 (© Daniel Diebel Getty Images)
  • Taeg - 6 (© Burger Phanie Rex Features)
  • Tan - 7 (© Olycom)
  • Tasso zero - 8 (© Olycom)
Successivo
Daniel Diebel Getty ImagesMostra anteprime
Precedente5 di 10Successivo
Condividi questa galleria

La rata minima è l'importo minimo che chi riceve del credito è vincolato a rimborsare mensilmente  a copertura del debito residuo, e di solito corrisponde almeno alla quota di interessi maturati. Generalmente, la rata minima è prevista per le carte di credito revolving. La maxi-rata, invece, è molto comune nei prestiti auto, soprattutto tra chi ama cambiare auto con una certa frequenza, e offre al debitore la possibilità, dopo aver rimborsato parte del prestito attraverso rate tradizionali, di estinguere il debito residuo con una maxi-rata finale.

0Commento

Attività degli amici